Il campionato inglese registra il primo allungo solitario in vetta

Il Manchester City inanella la quarta vittoria consecutiva ed approfitta dei molteplici passi falsi delle dirette concorrenti alle sue spalle.

Dopo aver puntellato la difesa con l’arrivo di Otamendi dal Valencia ed aver arricchito la trequarti con il talento di Raheem Sterling, i Citizens si preparano ad accogliere il grande colpo dell’estate, quel Kevin De Bruyne per il quale il club inglese ha sborsato oltre 66 milioni di euro. Già da lunedì il centrocampista belga classe 1991 dovrebbe essere alla corte di mister Pellegrini.

Manchester United ancora a caccia degli ultimi colpi

Il campionato inglese aspetta di riabbracciare una grande protagonista degli scorsi anni: il Manchester United di Louis Van Gaal, che all’ottima partenza in campionato sta unendo un mercato sontuoso.

Tuttavia, manca ancora la ciliegina sulla torta, forse irraggiungibile, a giudicare dalle difficoltà incontrate. L’ultima offerta shock è stata spedita in quel di Madrid, sponda Real, club interessatissimo all’ormai secondo portiere dei Red Devils, David De Gea. Il Daily Star riporta la cifra monstre di 90 milioni di euro più il cartellino del portiere spagnolo, per arrivare a Gareth Bale.

Non è tutto: il cruccio di Van Gaal sarebbe quello di rinforzare le corsie laterali, cosicché l’altro obiettivo di queste ultime ore è Arjen Robben del Bayern Monaco, spesso sostituito nelle ultime uscite dei bavaresi.

Non manca neanche l’offerta in ottica futura ed ecco che si torna a parlare di Felipe Anderson, attaccante della Lazio, che Il Manchester United vorrebbe rilevare per una cifra vicina ai 40 milioni di euro. Mancano poche ore alla chiusura del mercato, vedremo se in dirittura d’arrivo un’altra stella raggiungerà il campionato inglese.

altre pretendenti al campionato inglese
Il Chelsea fa fatica ad ingranare e cerca di rimediare con il mercato

Una sola vittoria, un pareggio e 2 sconfitte valgono il peggior avvio nel campionato inglese del Chelsea negli ultimi 44 anni.

Si cercano ufficialmente rattoppi e l’ultimo nome è quello di Marquinhos, difensore del PSG. Le piste più calde, tuttavia, restano quelle che portano a Stones e Pogba. Il primo è stato blindato dall’Everton, che non ha intenzione di cederlo per una cifra inferiore a 55 milioni di euro.

A Paul Pogba la Juventus ha recentemente offerto le chiavi della squadra, oltre alla maglia numero 10, ed il giocatore ha recepito mostrando pieno attaccamento ai colori bianco-neri. Malgrado un’offerta di 80 milioni più il cartellino di Oscar, la Juventus pare non abbia intenzione di privarsi del suo pezzo più pregiato.

E le altre pretendenti al campionato inglese?

A meno di sorprese dell’ultima ora l’Arsenal sembra aver abbandonato il sogno Higuain, anche se momentaneamente. Se ne riparlerà a gennaio.

Facile intuire che fino ad allora non ci saranno altri grossi colpi in attacco. Nel frattempo si pensa ad infoltire il centrocampo: Alexander Kokorin è il nome nuovo. Dopo i rifiuti di Matri e Ljajic, il West Ham ha invece virato su Nikica Jelavic, attaccante croato dell’Hull City.

Fonte: Campionato Inglese, Sky